Arpe: «Bene raccolta Sator»

La raccolta di fondi da parte di Sator «sta andando molto bene e sono soddisfatto». Così Matteo Arpe, ex ad di Capitalia, che annuncia il via operativo della sua nuova società «entro il primo semestre», aggiungendo che anche l’apertura del capitale della società sta andando bene e «le richieste sono superiori alla disponibilità». Nell’azionariato di Sator oltre ad Arpe c’è un gruppo di manager ex Capitalia e c’è la disponibilità a collocare un 15% del capitale.