Per arrestare i pusher si travestono da contadini

Una coppia di insospettabili spacciatori è stata arrestata dagli agenti del commissariato Prenestino. I due, lui assicuratore di 42 anni, lei casalinga di 39, erano sotto controllo da tempo per i loro movimenti sospetti. Infatti vagavano per le strade di Centocelle a bordo di un’auto lussuosa, apparentemente senza meta. In realtà, si trattava di «tour di affari», nei quali distribuivano ai clienti cocaina e hashish. L’arresto dei due è avvenuto venerdì all’alba, in una villa nelle campagne di Frascati. Qui, per farsi aprire la porta, i poliziotti si sono finti contadini. In manette è finito anche un romano di 55 anni, proprietario della villa, che riforniva la coppia della droga.