Arrestato a Ciampino per un furto in Ungheria

Era ricercato a livello internazionale per rapina aggravata il romeno arrestato ieri dalla polizia giudiziaria all’aeroporto di Ciampino. L’uomo, un trentasettenne, è arrivato a bordo di un volo proveniente da Bucarest. Su di lui pendeva un mandato di cattura emesso dai magistrati ungheresi per un hold-up in un negozio di Ajka. Secondo quanto emerso nel corso delle indagini il romeno avrebbe minacciato gli impiegati dell’esercizio commerciale costringendoli a consegnargli l’incasso, ovvero circa 4 milioni di fiorini ungherese. Ora rischia fino a 15 anni di reclusione.