Arrestato per due volte in 36 ore

Due arresti nel giro di 36 ore. È il singolare record di N.S., 25enne di Corsico, con precedenti per droga e reato contro la persona e il patrimonio. Sotto sorveglianza e con l’obbligo di rincasare entro le 21, il ragazzo è stato pizzicato nel centro di Corsico, nella notte fra sabato e domenica, da una gazzella dei carabinieri. Portato in caserma, è stato processato per direttissima lunedì e quindi rilasciato con l’obbligo di firma. Una volta tornato a casa, il giovane ha avuto un acceso diverbio con la madre di 59 anni. La lite è degenerata a tal punto che il pregiudicato si sarebbe scagliato con forza contro la donna, provocandole diverse contusioni. Per questo, in serata, è stato arrestato ancora per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. Per la madre, trasportata al San Paolo, sono stati fissati otto giorni di prognosi. Ieri, poi, ha ritirato la querela contro il figlio.