Arrestato un italiano: «Ama una musulmana»

Nella zona dove opera come volontario vige la legge islamica

da Giakarta

Fermato dalla polizia religiosa per aver avuto una relazione con una ragazza musulmana. È successo a un cittadino italiano ad Aceh, l'unica provincia indonesiana dove la Sharia, la legge islamica, è applicata anche per le questioni penali. Giuseppe Busalacchi, 31 anni, si trova da quasi un anno ad Aceh, dove lavora per l'organizzazione non governativa Terre Des Hommes in progetti mirati a ricostruire la provincia, distrutta dallo tsunami del dicembre 2004. Busalacchi non è al momento rintracciabile, ma fonti a lui vicine hanno confermato che «è molto preoccupato soprattutto per la ragazza».
Da quanto ricostruito, l'uomo è stato fermato dai wilayatul hisbah, ovvero la polizia religiosa, nella cittadina sulla costa orientale di Bireuen il 23 luglio scorso. Il cittadino italiano era in compagnia di una ragazza musulmana con la quale aveva una relazione da qualche mese.
«Non era una questione di pochi giorni, i due si stavano frequentando da qualche tempo», ha detto la fonte che ha preferito rimanere anonima. Jodi Heriyadi, commissario di polizia presso la centrale di Banda Aceh, la capitale della provincia, ha confermato all'agenzia di stampa nazionale Antara che Busalacchi è tuttora in stato di fermo.
L'ambasciata d'Italia a Giakarta, dal canto suo, ha detto di non aver mai ricevuto una notifica della polizia, che la situazione non è grave e che potrebbe essere in via di risoluzione.
«Molto probabilmente è solo un malinteso che si risolverà presto», ha detto un rappresentante diplomatico raggiunto telefonicamente.
In Indonesia la notifica alle rispettive ambasciate è una prassi in qualsiasi caso di arresto di stranieri. Aceh è l'unica provincia indonesiana ad avere il diritto di applicare la Sharia oltre i confini del matrimonio, del divorzio e delle questioni legate all'eredità.
I crimini codificati e giudicati all'interno dei tribunali islamici sono le scommesse, il consumo di alcolici e le relazioni al di fuori del vincolo matrimoniale. Tra le pene previste sono comprese le bastonate in pubblico.