Arrestato dopo l’indulto il re dei furti in farmacia

Ha rapinato una farmacia, ma è stato arrestato dai carabinieri. D. G., 40enne pluripregiudicato per una ventina di rapine ai danni di farmacie è uscito dal carcere grazie all’indulto. Lo scorso sabato sera è entrato in una farmacia del centro di Rho, alle porte di Milano, con il volto coperto da un foulard e un taglierino in mano.
Urlando e minacciando il personale dietro al bancone e i clienti, l’uomo, nativo di Ragusa ma residente a Bovisio Masciago in provincia di Milano, è riuscito a prelevare 200 euro dalla cassa, dopo di che si è allontanato a piedi.
Una gazzella dei carabinieri, chiamata dal figlio del titolare, lo ha bloccato in una via vicina. Lui ha provato a negare, ma il taglierino e i 200 euro lo hanno smascherato. L’uomo, ora rinchiuso nel carcere di San Vittore, è sospettato di almeno altre dieci rapine consumate negli ultimi mesi. Il 40enne è sospettato anche per almeno una decina di colpi messi a segno in altri negozi.