Arrestato mentre incassa la tangente

Diciotto anni fa (meno sei giorni) l’imprenditore Luca Magni consegnava una valigetta con sette milioni di lire a Mario Chiesa. Era la mazzetta che aprì la stagione di Tangentopoli. Diciotto anni dopo, lo schema si ripete: questa volta, le manette sono scattate per Milko Pennisi, consigliere a Palazzo Marino, presidente della commissione Urbanistica e amministratore delegato del centro congressi «Stelline Srl», fondazione che organizza eventi, mostre, convegni. Pennisi è stato fermato ieri sera mentre incassava una valigetta con 5mila euro in contanti. La seconda tranche di una tangente pari al doppio.