Arrestato rapinatore insospettabile

Otto rapine in un anno per un bottino di centinaia di migliaia di euro. Otto rapine compiute da tre diversi gruppi di malviventi, fra di loro non collegati. Ora la Squadra mobile ha dato loro un nome. Cinque banditi, quasi tutti con precedenti, sono stati arrestati, ma nella retata è finito anche un promotore finanziario incensurato: Stefano Fellegara, 40 anni. È accusato di essere stato il basista della rapina da 145 mila euro alla Bipop Carire di viale Isonzo. In quell’occasione due uomini, senza armi, erano entrati nella banca: uno aveva scavalcato il bancone, aveva puntato a una cassaforte aperta e aveva preso tutte le mazzette realizzando uno dei bottini più alti del 2005.