Arrestato in Spagna il boss Santafede

Blitz dei carabinieri a Barcellona. Il camorrista è nell'elenco dei 100 più ricercati d'Italia. Preso pedinando alcuni parenti. L'uomo, condannato a 14 anni, era ricercato per traffico di droga

Roma - I carabinieri di Roma hanno arrestato la scorsa notte in Spagna Mario Santafede, 55 anni, latitante dal 2004 e inserito nell'elenco dei 100 latitanti più pericolosi per fatti di criminalità organizzata, stilato dal ministero dell'Interno. I carabineri del Nucleo Investigativo di Roma hanno arrestato Santafede a Barcellona, in un appartamento nella zona residenziale, in collaborazione con la polizia spagnola. Al latitante gli investigatori romani sono arrivati pedinando alcuni parenti. Santafede era ricercato con un mandato di cattura internazionale per scontare una pena di 14 anni ed è accusato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.