Arretrano i Btp trentennali

I timori di una stretta monetaria nell’Ue e, per l’Italia, l’asta di ieri dei titoli di Stato, hanno reso esitante il mercato europeo dei bond pubblici, con il Bund che si assesta di altri 19 punti, a 120,17; limature anche per i Btp, con il trentennale sceso a quota 98,17. L’asta del Tesoro ha confermato la tendenza al rafforzamento dei rendimenti lordi, con il decennale scadenza 2016 che rende il 3,74% (più 8 cent); il titolo a 3 anni rende il 3,13% (meno 5 cent) mentre il Cct è stato collocato al 2,81% (più 6 cent).