Arriva Bianco Casa Mediterranea

I nuovi stili dell’abitare si danno appuntamento a Bari. Dal 9 all’11 febbraio, aprirà i battenti nei padiglioni della Fiera del Levante il settimo appuntamento con Bianco Casa Mediterranea & Exporegalo, il secondo da quando le due manifestazioni sono state fuse in un unico evento. E in questa occasione, forti di un successo che l’anno scorso si è tradotto nella presenza di 250 espositori per circa 4mila visitatori certificati, gli organizzatori del Salone della casa e dell’homewear hanno voluto tentare un ulteriore salto di qualità sul fronte della promozione. Sono previste, infatti, diverse iniziative tese a rendere più semplice e meno onerosa la partecipazione dei visitatori italiani, così come ad attirare nuovi compratori dai Balcani e dall’ex Unione sovietica: aree che hanno proprio nella Fiera del Levante il proprio riferimento commerciale.
Solida come da tradizione la base espositiva, nell’ambito della quale spicca la griffe di Missoni, oltre a molti bei nomi del tessile, dell’oggettistica e della lingerie. «Vogliamo dare risposte alle specificità di ogni comparto merceologico - spiega Riccardo Rolli, segretario generale aggiunto della Fiera del Levante - ma senza perdere la visione generale dell’evoluzione del mercato italiano e internazionale».
In cantiere anche un evento che mira a coniugare i mondi di riferimento dell’esposizione con l’eccellenza dell’enogastronomia pugliese: una serie di table habillée a tema, create da un architetto, serviranno da ispirazione per alcuni grandi ristoranti della regione, che prepareranno menu originali per ogni allestimento tavola.