Arriva in Dvd "Gomorra" in odore di Oscar

E uscito, in versione noleggio, l’atteso <em>Gomorra </em>di Garrone che spera di entrare nella cinquina dei film stranieri che si contenderanno l’Oscar<br />

Tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano,Gomorra (versione rentale distribuita da 01 Distribution) racconta cinque storie sintomatiche per capire una realtà che, dall’esterno, si fa fatica a giudicare e comprendere. Film particolare, sottotitolato perché parlato quasi sempre in dialetto, per proiettare lo spettatore all’interno di un angolo di Italia che ci sembra lontana. Ottima la resa audio (i dialoghi sono ben intelligibili) e video anche se l’attesa maggiore è per la prossima versione sell.

Caos Calmo. Non è l’unico grande appuntamento di 01 Distribution che questo mese ha messo, a disposizione degli utenti, la versione vendita di Caos Calmo con un comparto extra superiore rispetto ad una versione, del romanzo di Veronesi, sotto tono per l’incapacità di riproiettare la complessità di trama e personaggi. Il tutto con l’eccessivo battage pubblicitario per la famosa scena di sesso tra Moretti e Isabella Ferrari che ha finito più per penalizzare che promuovere. Tra i contributi speciali, menzione particolare per il backstage, uno dei migliori che ci sia capitato di vedere in questi ultimi anni. Un viaggio all’interno del set per capire le difficoltà che precedono ogni ciak (ad esempio, la scena iniziale del salvataggio) dando spazio solo alle immagini. Piacevoli anche le interviste al cast, in particolare quella a Moretti che spiega alcuni accorgimenti adottati nella trasposizione del romanzo. Così come il commento audio del regista Antonello Grimaldi (featurette che dovrebbe sempre essere presente in un dvd degno di questo nome). Completa il comparto una buona dose di scene tagliate con commento del regista; da non perdere quella di Moretti e della figlia che, in macchina, fanno il verso al navigatore satellitare. E’ incluso anche uno speciale sulla canzone di Ivano Fossati “L’amore trasparente”.

Colpo d’occhio. Se siete appassionate di Riccardo Scamarcio vi farà piacere sapere che da qualche giorno è disponibile Colpo d’occhio, uno dei film meno riusciti di Sergio Rubini che ci aveva abituato a ben altre produzioni. Scamarcio è un giovane scultore di provincia che si ritrova, grazie all’aiuto (interessato) del critico d’arte Rubini, proiettato agli onori della cronaca. C’è di mezzo, però, l’amore per la stessa donna a complicare il sodalizio tra i due. Tra gli extra: Finale alternativo, Scene tagliate, Interviste, Trailer, Galleria Fotografica, Backstage. 

I demoni di San Pietroburgo. Titolo interessante se puntate ad un film lontano dai soliti blockbuster. Al centro della vicenda è Fjodor Mikhajlovic Dostojevskij impegnato a fermare un attentato terroristico ai danni di un parente dello Zar. Tra i contenuti speciali: il commento audio del regista e del prof. Cesare De Michelis, Sulle tracce dei Demoni di S. Pietroburgo, Trailer.