Arriva la Finanziaria: più tasse per tutti

Di sicuro sarà una stangata: il governo stasera varerà la Finanziaria (da 30 miliardi: 17 di tagli e 13 di nuove entrate) e le ultime trattative si riducono a una parola sola: tasse. È infatti confermato l’aumento dell’aliquota al 43 per cento per chi guadagna oltre 70mila euro l’anno e anche i lavoratori autonomi pagheranno più contributi. Sparisce invece il ritorno all’imposta di successione, ma il governo sta pensando di recuperare soldi trasferendo il 65% per cento del tfr all’Inps. Colpiti inoltre i possessori di auto «Suv»: dovranno pagare un superbollo. Unanimi le critiche, anche da Confindustria e dai magistrati.