Arriva Jane Fonda per rivedere papà Henry giurato di 50 anni fa

Dopo ventiquattro ore convulse di conferme e smentite, Jane Fonda è arrivata al Festival di Cannes per ricordare la memoria del padre in occasione della presentazione della copia restaurata di La parola ai giurati. Il celebre film di Sidney Lumet (la sua pellicola di esordio, ricca di tensione, che si svolge in una camera di consiglio ed è girata in una sola stanza) è stato presentato ieri in chiusura della sezione Cannes Classics. La figlia di Henry Fonda, biondissima, in forma, dinamica, ricca di progetti che riguardano il cinema e l’editoria, ne ha approfittato per tessere le lodi di un Festival «in cui il padre - ha detto - si trovava sempre a suo agio e che per lui rappresentava la sintesi assoluta del gusto europeo per la settima arte». In serata Jane Fonda è stata protagonista sul tappeto rosso di Cannes dove è stata ricevuta dalle massime autorità del Festival e dal nuovo ministro francese della Cultura Christine Albanel.