Arriva l’ok all’offerta di Intesa Sanpaolo

Carifirenze

Parere favorevole da parte del cda di Banca Carifirenze all’Opa obbligatoria promossa da Intesa Sanpaolo sul 30,835% del capitale della banca. Il consiglio, riunitosi oggi - informa una nota - ha preso atto del lavoro svolto dai consulenti finanziari (Merrill Lynch e Lehman Brothers) e delle relative stime sulla congruità del prezzo (le cosiddette fairness opinion) e ha espresso «parere favorevole all’operazione, ritenendo congruo il prezzo unitario di 6,73 euro per ciascuna azione ordinaria Banca Cr Firenze portata in adesione all’offerta». Banca Popolare di Bari ha invece ribadito il proprio interesse per i 29 sportelli che Intesa deve cedere per i paletti Antitrust.