Arriva «Molto rumore per nulla»: la guerra e la pace di Shakespeare

Shakespeare e un racconto illuminante sul potere della parola, che ordisce le trame delle storie d’amore e tradimenti, che si lasciano, rincorrono e riprendono in «Molto rumore per nulla», dal primo al 17 settembre in scena al Silvano Toti Globe Theatre per la regia di Loredana Scaramella. La commedia si apre con il principe Pedro d’Aragona che, al ritorno da imprese d’armi, si ferma assieme ai suoi cavalieri a Messina dal vecchio amico Leonato. Gli uomini cedono alla tentazione di giocare agli Dei, cercando di manipolare attraverso le parole la sorte di chi li circonda. Nei sette giorni che precedono le nozze tra Claudio ed Hero, pugnali di parole penetrano nel cuore di Benedetto e Beatrice, feriscono la fiducia di Claudio nella fanciulla che dovrebbe sposare, lacerano l’onore della casta Hero e della sua famiglia, spingendo il clima euforico di pausa ed allegria sull’orlo della tragedia. Ma le parole possono anche trasformarsi in strumento di giustizia. Così, il felice epilogo, una doppia festa di nozze, che segna l’inizio di una nuova pace. Ingresso: da 7 a 18 euro. Informazioni: 0682059127 o www.globetheatreroma.com.