Arriva la nave che porterà il gas

Iride

Il gruppo norvegese Golar, specializzato nella commercializzazione di gas liquefatto, ha siglato un accordo per la cessione della nave Golar frost a Olt offshore, società di progetto per il rigassificatore di Livorno, i cui soci maggioritari sono Iride ed Endesa Europa. Il valore dell’operazione è pari a 230 milioni di dollari (160 milioni di euro). È un’ulteriore accelerazione verso la realizzazione del terminale di rigassificazione al largo di Livorno. La nave acquistata verrà convertita in rigassificatore dalla stessa Golar, ha fatto sapere l’armatore norvegese, che sarà collegata alla cabina di terra (25 chilometri dalla costa) con una condotta subacquea.