Arriva Ohmsford il rivale di Harry Potter

Arriva l’erede di Harry Potter. Il celebre maghetto dovrà guardarsi dalla concorrenza di Wil Ohmsford, protagonista della saga di Shannara, opera dello scrittore americano Terry Brooks, settantaquattro anni, parecchi dei quali passati a respingere le accuse di plagio nei confronti di Tolkien. Brooks ha scritto 14 romanzi e la Warner Bros, che presto sarà orfana dei cospicui incassi garantiti da Harry Potter, ha messo gli occhi e una montagna di dollari su quello che potrebbe trasformarsi in uno dei cicli più longevi nella storia del cinema fantasy: la saga di Shannara appunto. Prepariamoci quindi a familiarizzare con Le quattro terre, gli Ombrati, i Druidi di Paranor. Wil Ohmsford ha ereditato delle pietre magiche che gli consentono poteri soprannaturali e le sue avventure sono ricche di magia, avventura, colpi di scena, elfi, nani, demoni, trolls, viaggi, battaglie campali. Tra i libri bestseller del New York Times c’è «The Elfstones of Shannara», che sarà il primo film della serie, diretto da Mike Newell. Il film uscirà nel 2009, dopo «Harry Potter and the Half Blood Prince» e prima di «Harry Potter and the Deathly Hallows». In gara anche il superclassico di Tolkien «The Hobbit» con la regia di Guillermo del Toro.