Arriva il Real: la Juve mette le curve a 50 euro

Dopo il caso estivo di Mezzocorona, scoppiano nuove polemiche sui prezzi dei biglietti bianconeri. Ma su internet i tifosi si dividono: &quot;E' una vergogna&quot;. &quot;No, serve per eliminare gli idioti dallo stadio&quot;<br />

Quest’estate, per un’amichevole con il Mezzocorona, si doveva pagare 40 euro. E quando il Giornale lo fece sapere, innescando una polemica sul fatto che prezzi così non sono da calcio per famiglie, la Juventus replicò un po’ offesa mettendo in risalto che la cifra era stabilita dalla Pro Loco locale, che esistevano anche posti a buon mercato (15 euro) e che quindi la gente non era obbligata a spendere tanto. Sfumata la querelle sembrava tutto tornato alla normalità, anche perché la società bianconera aveva dimostrato buon senso per quanto riguarda gli abbonamenti che prevedono anche una tribuna per famiglie. Adesso però ci risiamo: arriva il Real in Champions League e i prezzi delle curve salgono imperiosamente a 50 euro, il minimo per vedere dal vivo la Juve contro le Merengues. Questa volta gli offesi sono i tifosi, che hanno tempestato i giornali di telefonate indignate e hanno riempito i blog con le loro proteste. “Quando avranno uno stadio di proprietà – si chiedono – cosa ci toccherà pagare?”. E’ ovvio: la sfida col Real è di primissima fascia e dunque è chiaro che la Signora ci voglia guadagnare, e bene. Anche perché negli ultimi due anni, tra serie B e ritorno in A da matricola, le sfide vere si sono contate sulle dita di una mano. Però 50 euro sono 50 euro, e dunque la polemica sui biglietti vale quanto una frase di Mourinho: diventa esplosiva. Siu internet insomma infuria la guerra del biglietto. Che però registra anche voci fuori dal coro, come quella di un tifoso che dice così: “Se i biglietti di tutti gli stadi italiani costassero minimo 100 euro vedi che si eliminerebbe il problema della violenza.... gli stadi sono pieni di idioti che possono permettersi di pagare 20 euro per il biglietto.... alza il prezzo e tali idioti rimarrebbero a casa.... ovviamente la mia è una provocazione e non mi riferisco al pubblico bianconero...”. Provocazione a parte e considerata che qualche bianconero un po’ così ci sarà pure, l’argomento diventa interessante: davvero per eliminare la violenza bisogna selezionare i portafogli? Sembra incredibile, ma sta vedere insomma che alla fine la Juve ha pure ragione.