Arriva la sosta Il calcio va in vacanza ma a gennaio fa gli straordinari. Ed è subito mercato

Fine delle trasmissioni per quest’anno, con il Milan capoclassifica e Di Natale capocannoniere, il campionato torna nel giorno dell’Epifania, diciottesima giornata il 6 gennaio. Sarà un mese intenso, si giocano gli ottavi di coppa Italia in partita secca, il 12 Inter-Genoa e Palermo-Chievo, il 13 Juventus-Catania, il 18 Napoli-Bologna, il 19 il derby Roma-Lazio e Sampdoria-Udinese, il 20 Milan-Bari. Il 19 gennaio si gioca anche il recupero della 16ª giornata di campionato Inter-Cesena, rinviata per l’impegno in coppa del mondo per club dei nerazzurri.
Ma soprattutto in gennaio si apre il mercato invernale, finestra dal 3 al 31, tutte le grandi chiamate a rispondere ai sogni dei tifosi. Gli annunci di De Laurentiis, Cassano, Mihajolovic che cerca Marchetti dopo l’infortunio di Boruc, ma c’è anche Pantaleo Corvino che da due stagioni punta Marilungo. Poi c’è stato il botto di Rafael Benitez che da Moratti pretende quattro acquisti subito. Nessuno crede a Del Neri che ha ipotizzato una Juventus ferma sul mercato. E poi Bari, Cesena, Lecce e Brescia, sempre più staccate, staranno a guardare le grandi manovre?