Arriva la super-pillola che fa sparire i chili

Accelera il metabolismo e nel giro di un anno fa perdere il 12% del peso corporeo: una nuova «miracolosa» pillola dimagrante potrebbe presto venire adottata dal servizio sanitario nazionale britannico con la promessa di un impatto rivoluzionario sulla qualità della vita e sull’incidenza di diabete, cancro e malattie cardiovascolari. Excalia, questo il nome del farmaco per il quale sono stati condotti i primi test su volontari, funzionerebbe meglio e molto più velocemente di tutti gli altri prodotti dimagranti. Excalia - che contiene sostanze già utilizzate in medicinali contro l’epilessia e la dipendenza da fumo - incrementa la produzione di un ormone che inibisce la sensazione di fame. Da una prima sperimentazione negli Usa è emerso che - a differenza di altri medicinali che contribuiscono a una riduzione dal 5 al 10% del peso corporeo in un anno - chi ha assunto Excalia per 48 settimane ha perso in media il 12% del peso. Per una donna che pesa 76 chilogrammi ad esempio, questo significherebbe perdere otto chili e due taglie.