Arriva Tittygram, i messaggi da inviare sul seno

Nuova applicazione di messaggistica di origine russa, Tittygram utilizza il décolleté delle donne ma anche degli uomini

Mentre la crisi finanziaria ha messo in ginocchio molti imprenditori russi, i fondatori della nuova app di messaggistica di nome Tittygram stanno vedendo un grande successo dal punto di vista commerciale.

Questo nuovo servizio russo, lanciato nella primavera del 2015, consente agli utenti di inviare una cartolina virtuale con un saluto o di qualsiasi altro messaggio scritto su un petto, maschile o femminile. Il primo step è quello di selezionare il proprio modello preferito di seno on-line e inviare successivamente il testo del messaggio; dopo circa un'ora, si riceverà una scheda che contiene il messaggio desiderato, con un massimo di 36 caratteri, pronta da poter inviare al destinatario. L'innovativo Tittygram è nato da un'idea dei programmatori russi dalla città di Ulyanovsk, il suo costo di base è di 9,95 dollari mentre, se si vuole optare per la versione premium, bisogna sborsare 30,95 dollari per foto comprensive di messaggio in alta risoluzione.

Il nuovo fenomeno sta già spopolando e ben il 63% degli ordini per le schede arriva fuori della Russia; i messaggi sono principalmente in lingua inglese, ebraico, hindi, coreano e giapponese. Secondo alcuni dati aziendali, il 30% dei clienti che ricevono una cartolina sono pronti a ricambiare con un nuovo messaggio, finendo per utilizzare Tittygram come una sorta di servizio chat.

Il co-fondatore, nonché responsabile del progetto Tittygram, Vladimir Gritsenko ha svelato il segreto di tanto successo: “È semplice, ci siamo concentrati su ciò che più piace ricevere alla gente”. Gritsenko ha inoltre spiegato che sono stati investiti per questo progetto 2 milioni di rubli, poco più di 25mila euro, ma alla fine del 2015 avevano guadagnato ben 5 milioni: fino ad oggi infatti sono stati inviati tramite Tittygram circa 6.000 i messaggi. Tuttavia, lo stesso Gritsenko ha dovuto riconoscere che gran parte del merito va riconosciuto alle schede che ritraggono scollature femminili che vengono sicuramente preferite dagli utenti rispetto a quelle maschili.

Il servizio, ci tiene a precisare Gritsenko, si avvale della collaborazione di modelli a cui viene garantito l'anonimato più assoluto; per diventare un “non” volto di Tittygram è sufficiente mandare una foto del proprio décolleté allo staff, che garantisce un sistema meritocratico di selezione e guadagni immediati.