Arriva un'Alfa Romeo da "Mi.To"

La casa del Biscione presenta la sua piccola sportiva, in vendita da luglio: si chiama Mi.To ed evoca il legame tra le due metropoli del Nord e la loro tradizione motoristica, teconologica del design e dell'innovazione. Quattro motori da 60 a 155 cv, stile e grinta 

Torino - Si chiamerà Mi.To e sarà venduta da luglio, dopo la presentazione alla stampa internazionale a giugno, la nuova Alfa Romeo, la «sportiva più compatta di sempre». Una vettura moderna e innovativa con un nome che, si sottolinea in una nota, ricorda la storia della casa del Biscione: Mi.To ha un significato evocativo, scelto come segno del legame tra passato e futuro del Marchio, tra Milano, città del design che ha dato i natali allo stile della vettura, e Torino, che ne vedrà la realizzazione industriale (a Mirafiori). Una decisione che evidenzia la volontà della marca di consolidare le sue radici milanesi.

Sportiva con 4 motori da 90 a 155 cv Lunga 4,06 metri, alta 1,44 e larga 1,72, verrà offerta con quatro motori tutti turbo (benzina e diesel), che vanno dal 90 CV fino al 155 CV, ma con la previsione di un ulteriore ampliamento della gamma con potenze ancora maggiori. Mi.To è la prima vettura realizzata dopo la 8C Competizione - icona stilistica e tecnologica di Alfa Romeo, i cui 500 esemplari sono andati subito esauriti - e ne riprende alcuni tratti caratteristici: la particolare forma della vetratura laterale delineata dai vetri a giorno, il «trilobo» che contraddistingue il paraurti anteriore, la forma dei proiettori e dei fanali posteriori a Led.

Stile e aggressività E proprio intorno a proiettori e a fanali si coglie un elemento di personalizzazione: una cornice, con trattamenti materici e colori diversi, che disegna un effetto eye-liner, per rimarcare stile e aggressività. Gli interni, con una loro forte personalità nella plancia e nei sedili, rappresentano bene lo stile «made in Italy», accogliente e al tempo stesso sportivo, con alta qualità dei materiali e cura dei dettagli.

Tecnologia Per quanto riguarda gli aspetti tecnologici, la Mi.To è dotata del dispositivo «Alfa DNA»: si tratta di un comando che agisce su motore, freni, sterzo, sospensioni e cambio, consentendo tre diversi comportamenti della vettura, in base allo stile di guida più adatto alla situazione o ai desideri del cliente: super sportivo (Dynamic), urbano (Normal), di massima sicurezza anche in condizioni di difficile aderenza (All weather). Mi.To è la prima vettura nel suo segmento ad offrire un contenuto tecnologico così innovativo. Offre l'assetto sportivo da vera Alfa Romeo, caratterizzato dalle sospensioni contrattive - di serie su tutti gli allestimenti e motorizzazioni - che riducono notevolmente il rollio e il massimo della sicurezza attiva, passiva e preventiva: sistema di stabilità VDC di serie e una struttura del veicolo già progettata per ottenere il massimo rating Euroncap futuro.