Arriva Wall-E, il cartone animato per adulti carico di extra ed insegnamenti

Tra le uscite in Dvd, si spazia dal biopic su Caravaggio al Jet Li giustiziere. Animanera scoperchia il mondo dei pedofili mentre si torna a sorridere con un Pozzetto che si fa in due.

WALL-E La storia, per certi versi commovente e romantica, del robottino spazzino che raccoglie immondizia sulla terra, ha un limite non da poco: è un film per adulti spacciato come pellicola per i bimbi. Perché, pur essendo uno dei lungometraggi di animazione più belli tra quelli mai realizzati, ha il limite oggettivo, di risultare difficile da digerire e capire per i bimbetti. Quindi, genitori, armatevi di pazienza e guardate questo film con i vostri figli perché ne vale la pena. La Disney, come sempre, sforna prodotti qualitativamente eccelsi, ricchi di spunti ed insegnamenti sui quali discutere al termine della proiezione. Se avete il blu-ray dovreste assolutamente acquistare l'edizione speciale a due dischi perché riesce a sfruttare al meglio le caratteristiche tipiche di questo supporto. Intanto, potrete gustarvi, sul primo disco, due cortometraggi: uno, «Burn-E» ispirato al film, l'altro «Presto», candidato agli Oscar. Nel secondo disco, invece, vi divertirete con i minigames ispirati a videogiochi del passato, con un gioco interattivo basato sui quiz, con delle schede specifiche sui robot del film, con un viaggio in 3D nei luoghi di Wall-E, con un ricco dietro le quinte e con un prezioso documento che racconta la storia della Pixar, senza tralasciare le sempre gradite scene eliminate. Insomma, un gioiello a portata di lettore. ROGUE IL SOLITARIO Jack Crawford, un agente FBI, decide di dare la caccia ai mandanti dell'omicidio di un suo amico e collega. A organizzare l'assassinio è stata la mafia giapponese; incurante del pericolo, Jack è disposto a tutto affinché giustizia sia fatta. Continuano ad avere un buon riscontro di pubblico gli action movie grazie alle loro due peculiarità fondamentali: una trama semplice e molta azione. Ora, se tu chiami Jet Li e Jason Statham e gli fai fare un film con trama contorta e con solo un paio di scene movimentate (e mal coreografate) il risultato è, a dir poco, pessimo perché stravolgi completamente i principi di cui sopra. Questo è Rogue il solitario salvato solo dall'ottima confezione audio-video garantita da 01. La parte video, in particolare, colpisce per la nitidezza e il bilanciamento dei colori mentre è da preferire l'audio in italiano per l'uso della codifica Dts. Gli extra rientrano nella norma limitandosi alle solite scene tagliate, interviste, ciak, gallery, trailer. Un'occasione persa. ANIMANERA Un film angosciante incentrato su uno delle piaghe più atroci della nostra società: la pedofilia. La storia è quella di Enrico Russo, un pedofilo che rapisce ed uccide i poveri bimbi. Un giorno, finisce per innamorarsi di un bimbetto di sette anni al quale vorrebbe fare, a modo suo, da padre. Per fortuna, un magistrato, uno psichiatra ed un poliziotto cercano di arrestarlo prima che sia troppo tardi. Autoprodotto da un gruppo di imprenditori, questo è un film che sfugge alle regole normali commerciali proprio per la peculiarità della sua denuncia. Il tema della pedofilia è, nella quotidianità, poco trattato se non relegandolo alla mera cronaca mentre sono da brividi le cifre che riguardano il nostro paese. Il regista Raffaele Verzillo confeziona un prodotto dal taglio televisivo cercando di raccontare sia gli aspetti psicologici, sia gli ambienti familiari che, spesso, possono facilitare la nascita di questi mostri. Un film crudo, ben interpretato, che va riscoperto e consigliato. Tra gli extra, del dvd distribuito da Medusa, segnaliamo l'intervista al regista, a Luca Ward e il backstage. CARAVAGGIO Un biopic interessante che racconta la vita di uno degli autori più complessi ed indipendenti che la storia dell'arte ci abbia consegnato. Un uomo che non accettava compromessi, simbolo del libero arbitrio e dell'anticonformismo, della vita vissuta senza badare alle conseguenze. Il Michelangelo Merisi di questo film di Angelo Longoni viene ritratto come in uno dei suoi quadri, restituendoci le istantanee della sua vita impresse su tele catodiche. Del resto, non si possono capire le opere del Caravaggio prescindendo dai suoi eccessi, dalle sue follie, dalla sua modernità. Longoni cerca di cogliere tutto questo affidando il ruolo principale ad un Alessio Boni che non sempre ci convince nella parte del pittore lombardo. Se poi ci aggiungete una lunghezza eccessiva vi rimarrà la sensazione di un'occasione sprecata. Come sempre, la parte audio-video, curata da 01, è perfetta ed esalta, come in un quadro, i colori brillanti del film. E' ARRIVATO MIO FRATELLO E' da poco uscito, su Dvd distribuito da Medusa, il film dell'85, di Castellano e Pipolo, interpretato da Renato Pozzetto. Il quale dà volto ad Ovidio, professore di scuola media, noioso e schematico; l'esatto opposto del suo gemello Raf che, un giorno, gli piomba in casa, dopo vent'anni di assenza. Cantante senza futuro, Raf è pero uno che sa vivere e con la giusta faccia tosta per prendere possesso della casa di Ovidio. Al povero prof non mancheranno situazioni imbarazzanti che gli sconvolgeranno il suo tranquillo tran tran. Risate col contagocce.