Arrivano i re di Svezia, tre giorni di incontri e cultura

SALUTO L’arrivo oggi la partenza giovedì Ecco il piano delle deviazioni dei bus

Il Quirinale, Villa Madama e il Campidoglio, il Senato e Montecitorio: i Palazzi romani si preparano a ricevere i Reali di Svezia, che oggi tornano in Italia in visita ufficiale dopo 18 anni. Carlo Gustavo XVI e la regina Silvia, che arrivano nella capitale su invito del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e resteranno fino a giovedì, quando partiranno per Bologna, seguiranno un programma intensissimo. Oltre al capo dello Stato e alla signora Clio, incontreranno il premier Silvio Berlusconi e il sindaco di Roma Gianni Alemanno, i presidenti di Camera e Senato Gianfranco Fini e Renato Schifani, diversi ministri e i vertici della Confindustria, Emma Marcegaglia in testa. I Reali di Svezia saranno accolti stamattina al Quirinale dal capo dello Stato e nel pomeriggio Carlo Gustavo incontrerà prima Schifani a Palazzo Giustiniani e poi Fini a Montecitorio. Alle 15, la sovrana sarà all’ospedale Fatebenefratelli per un convegno. Poi, la visita al centro antiviolenza di Villa Pamphili che accoglie donne maltrattate, accompagnata dal ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna e dal presidente della Provincia Nicola Zingaretti. Dopo una sosta all’Istituto svedese, rientro al Quirinale dove la giornata si chiuderà con un banchetto. Domani Carlo Gustavo e Silvia di Svezia deporranno una corona di fiori all’Altare della Patria, con il ministro della Difesa Ignazio La Russa; saliranno in Campidoglio per incontrare il sindaco Gianni Alemanno e visiteranno la Galleria Borghese. Poi una colazione a Villa Madama con Berlusconi. Nel pomeriggio il re sarà alla Confindustria, accolto dalla Marcegaglia e dal ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini, mentre la regina visiterà il museo dei bambini, Explora.
Oggi dalle 10,30 alle 11,30, per il passaggio del corteo reale, saranno deviate le linee di bus H, 23, 30 Express, 34, 40 Express, 44, 46, 46B, 60 Express, 62, 63, 64, 70, 81, 84, 85, 87, 95, 98, 116, 117, 119, 160, 170, 175, 186, 280, 492, 628, 630, 715, 716, 780, 781, 810, 850, 870 e 916. Domani, invece, dalle 9,30 parziale chiusura al traffico di piazza Venezia e deviazione delle linee di bus H, 30 e 40 Express, 44, 46, 60 Express, 62, 63, 64, 70, 81, 85, 84, 87, 95, 117, 119, 160, 170, 175, 186, 271, 492, 571, 628, 630, 715, 716, 780, 781, 810, 850 e 916.