Arrivano i rincari ma non per tutti

Avvio tra le polemiche, domani, per il nuovo orario delle Ferrovie, il primo con la linea alta velocità completata da Torino a Salerno. Nel mirino dei consumatori ci sono i rincari dei biglietti, dal 10 al 15%, secondo Adiconsum, che dice: «Ok se legati al miglioramento del servizio, deciso no invece se ricadranno anche sul resto dell’offerta». L’aumento medio «in seconda classe sarà del 17,8% - denuncia l’Adoc - circa 17 euro in più». Precisano le Ferrovie: «Gli aumenti riguardano i treni “a mercato”, che non hanno contributi pubblici».