Arrivano le multe agli ex consiglieri

Popolare Italiana

La Consob multa per circa 680mila euro gli ex consiglieri e dirigenti della Banca Popolare Italiana. Le sanzioni, riguardano le operazioni compiute dalla banca per conto della clientela retail tra il primo gennaio 2001 e il 31 marzo 2004 su obbligazioni Giacomelli, Lucchini, Giochi Preziosi, Italtractor e soggetti della galassia Parmalat. L’ex consigliere Giorgio Chiaravalle dovrà pagare 20mila e 500 euro e 27mila 900 Domenico Lanzoni. Dovranno corrispondere 17mila euro Erich Mayr; 25mila 900 euro Luigi Amato Molinari; 21mila 400 euro Carlo Pavesi e Antonio Premoli e 17mila euro Osvaldo Savoldi. 21mila 400 euro Enrico Tessera, 21mila 400 euro Gianmaria Visconti di Modrone, 27.900 euro Domenico Zucchetti; 21mila 100 euro Giuseppe Lombardi, 19mila 400 euro Luca Garavoglia e 11mila 300 euro ciascuno Ivo Alessiani e Francesco Micheli. 14mila 100 euro è la multa per Roberto Robotti.