Arrivano gli sceicchi E Stresa diventa la capitale della motonautica mondiale

Se persino i ricchissimi sceicchi hanno puntato su Stresa, vuol dire che il Verbano e la motonautica formano indubbiamente una bella coppia dal fascino particolare. Non è un mistero, infatti, che i potenti sceicchi di Abu Dhabi e Dubai abbiano contribuito al ritorno dell'offshore nella cittadina più famosa del lago Maggiore. Dal 30 agosto al primo settembre si svolgerà il Gran Prix d'Italia, tappa del Mondiale Xcat che sta soppiantando quello storico della Class One, in virtù dei minori costi, soprattutto per la logistica. Si tratta di barche lunghe tra 7,5 e 10 metri con due fuoribordo di cilindrata complessiva massima sino a 6mila cmc, capaci di spingerle fino a 190 km/h. L'altro aspetto positivo dell'accordo tra il Comune di Stresa e gli organizzatori avrà durata triennale e le spese saranno tutte a carico degli sceicchi, interessati ad avere una testa di ponte per l'Expo 2015 di Milano e la candidatura a ospitare quello del 2020 proprio negli Emirati Arabi Uniti.