Arrivano le strisce blu: all’Appio e al Tuscolano si «salvano» poche vie

L’Atac ha stabilito anche il numero dei posti riservati ai diversamente abili e gli stalli per i motorini

Da lunedì 29 ottobre si estende ulteriormente la sosta tariffata nei quartieri Tuscolano (zona via Taranto/via Ragusa) e Appio Latino, entrambi nel IX Municipio, dove quindi arriveranno nuove strisce blu.
Diventano operative, infatti, le Determinazioni Dirigenziali n° 2817 e 2242 del VII Dipartimento che istituiscono il provvedimento. Lo ha reso noto l’Atac. La sosta a pagamento sarà in vigore tutti i giorni, esclusa la domenica e i festivi infrasettimanali, dalle ore 8 alle ore 19. La tariffa sarà di 1 euro l’ora, frazionabile e saranno naturalmente esentati i residenti, i diversamente abili, ciclomotori e motocicli e altre categorie.
Sosta con tariffa diversa, ma pagamento anche per i residenti, a via Adria (Tuscolano), dove saranno a disposizione 92 posti auto: per le prime due ore e mezza continuative si pagherà 1 euro l’ora, frazionabile. Per la sosta consecutiva superiore a due ore e mezza, invece, si pagano 2,55 euro. I parcometri saranno attivi sempre dalle 8 alle 19, ad esclusione dei giorni festivi. Al Tuscolano, i nuovi posti auto tariffati in totale saranno 1.103. Quarantuno saranno riservati ai diversamente abili (di cui 16 personalizzati), mentre saranno 228 gli stalli per i motorini e 5 le aree riservate alle operazioni di carico e scarico merci.
Novità anche per l’Appio Latino dove in totale arriveranno 1.779 nuovi posti contrassegnati dalle strisce blu. Settanta saranno riservati ai diversamente abili (di cui 23 personalizzati), 322 saranno gli stalli per i motorini e 24 le aree riservate alle operazioni di carico e scarico merci. Moltissime solo le aree interessate dall’arrivo delle strisce blu nel quartiere Tuscolano: largo Vercelli, via Vercelli, largo Paola Frassinetti, via Sermide, via Bobbio, via Casalmonferrato, largo Saluzzo, via Alba, via Pordenone, via Oderzo, piazza San Donà di Piave, via Saluzzo, via Gela, via Adria, via Tuscolana (da via Adria a piazza Asti e da piazza Asti a via Pinerolo), via Pinerolo, via Casoria, via Conegliano, piazza Casalmaggiore, via Matera, via Nicastro, piazza Asti, via Biella, via Sanremo, via dei Rogazionisti, via Verbania, via Mestre, via Monselice.
Lunghissimo anche l’elenco delle strade interessate dalla sosta tariffaria nel quartiere Appio Latino: viale delle Mura Latine (da via Cameria a via Latina), via Cameria, via Talamone, via Latina (da via Vescia a viale Metronio), piazza Galeria, via Lusitania, via Populonia, via Galazia, via Vetulonia, via Acaia, via Satrico, via Vulci, largo Mesia, viale Metronio, via Mauritania, via Aquitania, via Numidia, via Tracia, piazzale Metronio, via Pannonia, largo Pannonia, via Beata Maria de Mattias, piazza Epiro, via Taurasia, via Iberia, via Licia, via Pandosi, piazza Pompei, via Saturnia, via Pompei, via Collazia, via Sinuessa, via Ercolano, via Elvia Recina, via Pirgo.