È arrivato il momento di tuffarsi in una piscina

Per chi desidera una vasca in giardino il sogno si può avverare in soli 90 giorni

Credo che in fondo questa grande vasca azzurra sia un poco il sogno di tanti, sia che possano godere soltanto di un piccolo spazio all'aperto sia che dispongano invece di un giardino ampio e dalla planimetria che permetta un inserimento di un vasto specchio d'acqua. Non dimentichiamoci poi che il tutto può anche stare, misure permettendo, anche all'interno dell'abitazione. In ogni maniera questo sogno oggi è diventato facilmente realizzabile, soprattutto grazie alle nuove tecnologie che ci garantiscono sia la qualità che il risultato estetico, ma anche la possibilità di ottenere il tutto con costi dalle variazioni in grado di soddisfare diverse tasche. Ricordiamoci che una volta stabilita la forma e la dimensione della vasca, occorre decidere quale tecnologia costruttiva usare per la realizzazione e queste sono davvero numerose, dalle più tradizionali alle più innovative. Ricordiamoci però che il vero cuore tecnologico della piscina è quello che permette sempre di avere un'acqua trasparente e sicura sotto il profilo igienico, secondo il sistema della circolazione e il tipo di trattamento fisico e chimico. Non dimentichiamo poi che in Italia, almeno per ora, la maggioranza delle piscine è prefabbricata (64,6%) e fuori terra (56,5%). Il nostro specchio d'acqua poi deve godere di una serie di accessori, che vanno scelti con cura e disposti correttamente, come la doccia, la scaletta, il piccolo trampolino, fino alle bocchette per l'idromassaggio e gli apparecchi d'illuminazione.
Grande interesse per la Bio-piscina, un impianto dove le protagoniste sono le piante acquatiche e la stessa acqua in continuo movimento: l'ideale per rilassarsi e soddisfare al massimo il desiderio di vivere la natura. In questa pagina una serie di spunti che possono forse risolvere desideri e suggerire idee.
(hanno collaborato:
Michela Orefice e Albino Boffi)