In arrivo l’indicizzato olandese

Sui mercati europei dei titoli di Stato l’interesse si è rivolto allo spread tra il Bund e il Btp, balzato a 22 punti. In calo invece le quotazioni dei titoli sul mercato secondario, con il Bund che arretra di 6 punti, mentre tra i Btp le serie trentennali cedono fino a 100 punti. Dopo Francia e Italia, anche l’Olanda ha allo studio l’emissione di bond indicizzati, che terranno conto del rischio di inflazione. In Italia continuano gli annunci di emissione di nuovi bond; di ieri l’emissione di 150 milioni della Banca Popolare di Intra, a 3 anni, con cedola indicizzata all’euribor a 6 mesi.