In arrivo nuovi Bot e Btp

La possibilità di nuove strette monetarie da parte di Bce mantiene ingessato il mercato europeo dei titoli di Stato, con il Bund che ha interrotto la discesa, e chiude in recupero di 4 tick, a 117,69. Stabili i Btp per le scadenze medie, mentre non è stato trattato il trentennale 2037. A metà mese ripartono le emissioni del Tesoro: il 12 settembre verranno offerti solo Bot annuali per 7 miliardi contro 9,5 miliardi in scadenza; il 14 settembre sarà la volta dei Btp a 5 anni, con scadenza 2011, e cedola lorda che passa dal 3,50% al 3,75%.