In arrivo nuovi passaporti con microchip digitale

In autunno arriverà in Germania un nuovo passaporto a prova di falsario: dall’1 novembre i documenti di viaggio dei tedeschi conterranno un microchip digitale, in grado di memorizzare i dati biometrici della persona, tra cui l’immagine del viso e, a partire dal 2007, l’impronta digitale obbligatoria. Il documento, presentato ieri a Berlino dal ministro degli Interni Otto Schily, costerà 59 euro invece degli attuali 26. I garanti della privacy tedeschi hanno già protestato contro l’introduzione così repentina del nuovo passaporto e hanno auspicato un ampio programma per la tutela dei dati personali. Anche gli esponenti liberali (Fdp) hanno annunciato una dura battaglia.