In arrivo una revisione per 700mila contribuenti

In arrivo la revisione per 47 studi di settore. Circa 700mila contribuenti, a partire dall'anno d'imposta 2006, saranno interessati dai ritocchi dei parametri per gli indicatori di coerenza attraverso cui valutare l'effettiva situazione economica dei soggetti ai fini del prelievo fiscale. L'elenco completo, che interessa studi di settore applicati per la prima volta tra il 2000 e il 2002, è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale. Sotto la lente dell'Agenzia delle entrate ci sono le categorie che si occupano di pubbliche relazioni, gestione di impianti sportivi, sale da ballo, consulenza finanziaria e autoscuole. Interessati anche i giornalai, gli elettricisti, i traduttori e fiorai. Ma tra le attività economiche che saranno riviste compaiono anche quelle legate alla produzione, lavorazione e conservazione delle carni. La revisione colpirà poi le mense, le agenzie di viaggio e i negozi di animali. Tra le altre categorie ci sono: commercio all'ingrosso di orologi e gioielli, cuoio e pellami, pellicce, commercio al dettaglio di combustibili per uso domestico.