Per arrotondare visite a cani e gatti

L'ospedale oncologico pubblico d'Ipswich, in Gran Bretagna, ha adottato un'idea originale per aumentare le scarse risorse finanziarie: curare cani e gatti malati di cancro il sabato, giorno in cui non si assistono i pazienti umani. Gli animali potranno usufruire delle cure radioterapiche e di altre cure che i padroni pagheranno in contanti, aiutando così anche il sistema sanitario pubblico, visto che nulla può essere rimborsato. Il progetto, secondo i promotori non ha ostacoli di applicazione: a Ipswich, infatti, non ci sono liste di attesa per la radioterapia e sarà sufficiente la disponibilità di alcuni tecnici per prendersi cura di questi malati particolari. I responsabili dell'ospedale, poi, garantiscono la massima attenzione alle precauzioni igieniche.