Arsenale delle Br, due arresti a Padova

Sono finiti in carcere altri due presunti armieri del Partito Comunista Politico-Militare. Uno è un ex iscritto alla Cisl, l’altro un ex militante di Rifondazione. Si allunga così la lista degli arrestati dell'organizzazione ritenuta una continuazione delle vecchie Br. A preoccupare è la disponibilità di fuoco del gruppo. È una delle annotazioni più preoccupate di Salvini. «Il gruppo dispone di armi funzionanti tra cui anche armi da guerra e materiale esplosivo».