Arte Alla Don Chisciotte la natura per Pajevic

Un giardino incolto e abbandonato, un vecchio cancello socchiuso, un muro invaso dalla vegetazione, alberi giganteschi e solenni come monumenti alla natura. Sono i luoghi di Vladimir Pajevic, da martedì 28 ottobre alla Galleria Don Chisciotte, con una mostra personale curata da Giulia Collina e Giuliano de Marsanich. Una raccolta di 20 dipinti a olio (15 su tela e 5 su carta) che rappresentano la produzione più recente dell’artista serbo, da tempo trapiantato a Roma. Pajevic, nato a Belgrado nel 1948, è celebrato in queste settimane dal Panorama Museum di Bad Frankenhausen, museo pubblico tedesco, con una grande retrospettiva che lo vede a fianco di Ana Kapor, sua compagna di vita. La Galleria Don Chisciotte si trova in via Angelo Brunetti 21a, a due passi da piazza del Popolo (tel. 063224515) ed è una delle più antiche gallerie romane.