Arte e gastronomia dentro al castello

«Tesori e Sapori: arte, folklore e gastronomia»: è la manifestazione che oggi e domani animerà le vie di Civitella San Paolo, cittadina a 200 metri sul livello del mare, situata in una zona collinare della Valle del Tevere, tra il monte Soratte e il Parco regionale Tevere Farfa. Un territorio al riparo dallo smog cittadino, immerso nella tranquillità e nei sapori di una volta e ben collegato dalle direttrici Flaminia e Tiberina. Sarà questa l’ambientazione che farà da sfondo alla manifestazione, che si snoderà tra le vie del suggestivo borgo medievale dove, all’interno del castello abbaziale verranno allestite diverse mostre d’arte, di artigianato locale, antiquariato, fotografia, pittura e collezionismo. Sarà possibile ammirare tutti i siti di interesse storico artistico, grazie a visite guidate organizzate per l’occasione, che daranno modo di poter ammirare ad esempio il Castello abbaziale dell’XI secolo, una fortificazione costruita dai Monaci di San Paolo a tutela del territorio, le mura di cinta del XV secolo, la Chiesa di San Lorenzo, edificata nel 1200 nei pressi di una villa romana, o il Parco di Sant’Andrea, ricco di querce secolari. Nei vicoli del centro storico si terrà inoltre il mercatino di oggettistica e curiosità, mentre già dal primo pomeriggio sarà possibile degustare prodotti tipici del luogo, come olio, vino, salumi, formaggi, porchetta e salsicce. Altri stand saranno dedicati ai dolci tipici civitellesi, come i «maritozzi al mosto», i «confortini», i «brutti ma buoni», i «savoiardi» e la «treccia all’anice». Durante la manifestazione si esibiranno inoltre gruppi folkloristici, artisti di strada, gruppi storici medievali e sbandieratori, mentre in programma per questa sera, un concerto gratuito di Luca Barbarossa.