Arte e musica a misura di donna

Domani al via Wonderville la kermesse dedicata al mondo femminile: mostre fotografiche, dibattiti e concerti rock

Anna Frangione

A Wonderville tutto è costruito a misura delle donne. A partire dalle loro esigenze e dalle loro domande. Nel parco della Basilica di San Paolo da domani al 25 settembre dalle 18 si aprono i cancelli della città delle donne, uno spazio allestito come un magazine con rubriche musicali, dedicate allo shopping, al ristoro e ai bambini. La formula utilizzata è quella dell’infotainment, informazione e divertimento insieme.
Il cuore della città batterà intorno agli stand informativi e istituzionali, quello dell’assessorato alle Pari Opportunità del Comune e quello alle Politiche di Promozione dell’Infanzia e della Famiglia. Ma altrettanto ampio sarà lo spazio per la musica e la cultura.
Si parte domani sera alle 21 con il concerto di Assalti Frontali. Il 5 settembre è la volta dei Negrita, la rock band di Arezzo, con il loro nuovo album «L’uomo sogna di volare» (biglietti: 5 euro). Il 7 settembre gli Ardecore rileggeranno le canzoni popolari romane. La Notte Bianca sarà illuminata dai colori e le energie dell’Orchestra di Piazza Vittorio, con un concerto gratuito nell’insolita cornice del Parco Schuster.
Lo spazio dell’arte è riservato alla fotografia di denuncia con la mostra «Donne come noi, ma con meno diritti». Sessantuno pannelli, immagini inedite di fotoreporter professionisti come Raffaele Ciriello, Livio Senigalliesi, Marco Cattaneo per documentare le mutilazioni, la povertà e i burqa che opprimono le donne nel mondo, in alcuni Stati africani, in Afghanistan, in Bangladesh. Dalle immagini di cronaca si va, facendo pochi passi, all’informazione di servizio.
Sarà poi presentato il progetto «Scuolabus a piedi». Per combattere il problema dell’obesità dei bambini e farli camminare di più, è stato istituito un servizio gratuito di accompagnamento lungo dei percorsi scuola-casa sicuri, stabiliti dalla Polizia municipale e i dirigenti scolastici. Le mamme possono compilare il modulo di iscrizione all’interno della manifestazione. Per le donne imprenditrici il 15 settembre ci sarà l’incontro con l’assessore regionale all’Agricoltura, Daniela Valentini, e a seguire la degustazione dei prodotti di imprese gestite al femminile.