Arte a Expo, arazzo di Rubens al Padiglione della Santa Sede

"L’istituzione dell’Eucarestia", capolavoro del pittore fiammingo, proviene dal Museo Diocesano di Ancona e rimarrà esposto fino al 31 ottobre

Una nuova opera d'arte esposta a Expo Milano 2015, è l’arazzo di Peter Paul Rubens L’istituzione dell’Eucarestia e si può ammirare nel Padiglione della Santa Sede. Il capolavoro del pittore fiammingo, che rimarrà esposto sino al 31 ottobre, prende il posto dell’Ultima Cena del Tintoretto che torna nella chiesa di San Trovaso a Venezia.

L’istituzione dell’Eucarestia di Rubens proviene dal Museo Diocesano di Ancona: versione differente dell’Ultima Cena del Tintoretto, l’arazzo raffigura Cristo con Pietro alla sua destra e Giovanni alla sua sinistra nel frangente della consacrazione del pane e del vino. Tra gli apostoli si distingue Giuda che si gira verso lo spettatore, il mento appoggiato su una mano, non partecipe e distratto. L’arazzo venne rinvenuto per la prima volta nella sacrestia della chiesa del Santissimo Sacramento ad Ancona nel 1821. Danneggiato durante il secondo conflitto mondiale, è rimasto all’Istituto Centrale per il Restauro fino al 1984, anno in cui venne riportato nella città marchigiana per il restauro nel laboratorio presso il Museo Diocesano, dove è esposto.

Foto: Expo 2015/Daniele Mascolo