Arte di oggi nei palazzi dei Rolli

UNA GUIDA RACCONTA ARENZANO COM’ERA E COM’È
Che cosa succede quando nonni e bambini si incontrano per raccontare la loro città? Ad Arenzano la risposta è contenuta in una pubblicazione del Comune intitolata «La nostra Arenzano», una piccola guida che racchiude in sé tutto l’amore per il paese da parte dei bambini. Una guida che è anche un piacevole biglietto da vista per i turisti e che è stata presentata ieri mattina. La pubblicazione (Caroggio editore) sarà in distribuzione presso l’ufficio turistico di Arenzano. L’iniziativa è nata dagli incontri che i soci dell’Associazione della consulta ligure che cura la memoria storica della cittadina, la Töre d’i Saraceni, hanno avuto con i ragazzi delle scuole, facendo concorsi, mostre, parlando in dialetto, osservando le fotografie dell’Arenzano di un tempo e i giochi che oggi non si fanno più. Nella guida ecco allora le bellezze ambientali e paesaggistiche, gli aspetti culturali, il centro storico e le frazioni, la costa e l’entroterra. Un’Arenzano tutta da riscoprire