ArteSonado, Fatima Miranda Mimica ironica e grande voce

Per la rassegna «Suoni e Visioni» va in scena oggi al teatro delle Erbe ArteSonado concerto-spettacolo della grande performer iberica Fatima Miranda.
Con una formazione eclettica che abbraccia sia l'opera che il canto mongolo che il dhrupad dell'India, Fatima Miranda, nativa di Salamanca ma residente a Madrid, è la nuova voce della musica spagnola e un «miracolo» interpretativo multiculturale. Il suo interesse per la sperimentazione l'ha avvicinata nel tempo all'arte scenica, al video e alla musica minimalista. Invitata non a caso in festival teatrali e d'avanguardia e in gallerie d'arte, Miranda è un connubio di voce e corpo: la gestualità, le movenze facciali, i costumi, oltre alle luci e alle proiezioni, entrano da protagonisti nella sua prestazione sul palco, rendendola un'artista unica.
«ArteSonado» è l'arte dei suoni: in questo concerto-happening la sovrapposizione delle voci «acrobatiche» di Fatima Miranda, che arriva a coprire un registro di quattro ottave, regala polifonie estremamente ricche, irripetibili e raffinate. Lo spettacolo integra tre universi: musicale, visivo e drammatico.Lo spettacolo comincia e finisce con opere a cappella per sola voce.
ArteSonado
Fatima Miranda
questa sera ore 21
teatro delle Erbe via Mercato 3
ingresso: 12-15 euro