Artigiani, il 73% chiede interventi per il traffico

Sono la viabilità e il traffico i problemi principali da risolvere in città, secondo un’indagine di Apa-Confartigianato Milano, su un campione di 800 addetti del settore che coinvolge 30mila realtà imprenditoriali e 100mila famiglie. Il 73% degli intervistati, infatti, ha indicato la circolazione nel capoluogo come il principale problema di cui deve occuparsi il nuovo consiglio comunale e la giunta, seguito dall’inquinamento con il 9% e da altri temi, come sicurezza e rifiuti, con percentuali minime. Alla richiesta di esprimersi su una serie di possibili soluzioni per queste criticità, il 92% degli intervistati ha indicato la necessità di potenziare il trasporto pubblico, il 77% di migliorare i parcheggi aziendali, il 56% di realizzare nuove grandi strade extraurbane ed urbane. Soltanto il 24% è favorevole all’istituzione delle targhe alterne. Per affrontare il nodo della viabilità e più in generale le problematiche della categoria l’associazione propone di istituire un ufficio comunale per l’artigianato. «Da parte nostra - dice Guido Cesati il segretario generale di Apa-Confartigianato - siamo pronti a collaborare e chiediamo al sindaco Moratti e all'intero consiglio comunale di lavorare insieme per istituire un “ufficio per l'artigianato”, capace di interpretare le esigenze della categoria e soddisfare l’interesse comune della collettività».