Artisti a banchetto, dolci a regola d’arte

Un incontro per i golosi e per gli amanti dell’arte quello di stasera a via Turati 32. In occasione della chiusura della mostra «Ventipiucento gli anni della Permanente», verrà ospitato alle ore 18 «Arte da mangiare mangiare Arte», la settima edizione di «Panettone party» a cura di Ornella Piluso. Panettoni artistici quelli della Permanente, trionfi di colori e forme da osservare ancor prima di assaporare. Fra gli artisti presenti, realizzatori di opere artistiche che ricordano il famigerato dolce natalizio, Alice Tettamanzi, Clara Bartolini, Nicoletta De Biasi, lo storico dell’arte Rolando Bellini, Annamaria Gelmi, Carmine Caputo di Roccanova, Raphael De Vittori Reizel, Veronique Pozzi e Salvatore Sebaste. L'obiettivo di «Arte da mangiare mangiare Arte» è quello di affidare alla creatività di Artisti il compito di ricercare strade sempre diverse e innovative, che possano sollecitare l'attenzione del grande pubblico. Gli artisti invitati espongono una loro opera e presentano un intervento che, ispirato alla loro poetica, sia commestibile, cioè creato usando come materiale il cibo. L'Artista come un sacerdote distribuisce Arte da mangiare al pubblico.