Ascoli corsaro a Messina

Messina. Ora la panchina di Giordano è veramente a repentaglio. Il Messina si era illuso di concludere vittoriosamente la gara per l'apporto dei nuovi acquisti Candela, D'Aversa e Bakayoko - che invece è stato irrilevante - ma soprattutto perché al 31' l'arbitro con eccessivo buon cuore aveva assegnato un rigore poi trasformato da Parisi. Ma l'Ascoli ha reagito bene e dopo aver collezionato una serie di corner ed un clamoroso palo con Di Biagio, ha approfittato dello smarrimento difensivo dei padroni di casa. Sonetti ha capito tutto e regalato all'Ascoli la prima vittoria in trasferta. Giordano trema, ma nessuno ha voluto confermare il ritorno di Bortolo Mutti, ancora sotto contratto.