Ascoli-Torino e Treviso-Perugia nei playoff

L’Empoli aveva già la certezza aritmetica della promozione in virtù del vantaggio nella classifica avulsa e negli scontri diretti qualora fosse stato raggiunto, com’è avvenuto per la sconfitta subita a Bari e i successi di Torino e Perugia (rispettivamente con gol di Bruno e Floro Flores, entrambi in apertura di gioco). Il posto nei play-off l’aveva anche il Treviso, ininfluente quindi la sconfitta contro i granata. Nella situazione di parità con l’Empoli e il Perugia la classifica avulsa assegna il terzo posto al Torino. L’Ascoli completa il quartetto che in due settimane si contenderà la terza promozione, decisivo il gol con cui Colacone ha spento le speranze del Modena, cui serviva soltanto la vittoria.
Retrocede il Pescara dopo il ko nello scontro diretto con la Triestina che invece agguanta i play-out con il Vicenza: i biancorossi fra le pericolanti stavano meglio, ma sono stati sconfitti ad Arezzo. Questa partita è stata turbata dal solito atto di teppismo, un assistente dell’arbitro Ayroldi à stato colpito alla testa da una bottiglia lanciata dai tifosi aretini, il gioco è stato interrotto per tre minuti. E comunque ci sarà uno strascico disciplinare per le norme tolleranza zero, con probabile reclamo vicentino.