Ascoli prima vittoria con un brutto Chievo

Ascoli. Il Chievo sottovaluta l'Ascoli e ne paga amaramente le conseguenze giocando una partita davvero brutta. I bianconeri ne approfittano e vincono per la prima volta chiudendo i giochi prima dell'intervallo. Nella ripresa, con i veneti in dieci per l'espulsione di Obinna, spazio soltanto agli sbadigli. L'Ascoli è abile a tener palla e il Chievo incapace di reagire. Di Pellissier su punizione (42'st!) l'unico tiro verso Pagliuca. Gara compromessa dopo 13' con Perrulli in giornata di grazia che serve prima l'assist a Paolucci e poi a Bjelanovic, ripetendosi al 36' quando mette di nuovo in condizione il croato di segnare e regalarsi una doppietta che riapre le speranze di salvezza.