Ascolti, la strana sfida di Rai News a SkyTg24

Il direttore Mineo canta vittoria, rivendicando di aver battuto la all-news satellitare sul terreno degli ascolti, in occasione della conferenza stampa di Mario Monti. Ma Sky sfodera percentuali che lo smentiscono.

Non c'è solo la guerra di ascolti tra Tg1 e Tg5 a far discutere e ad accendere gli animi televisivi. Sullo sfondo c'è anche un duello minore ma comunque sempre segnato da stoccate verbali, parate dialettiche e affondi polemici: quello tra le reti all news nostrane. Se gli ascolti di Tg Com 24, la nuova nata di casa Mediaset non sono ancora disponibili, tra Rai News e Sky Tg 24 il derby è in corso da tempo e si rinnova periodicamente a colpi di numeri, percentuali e di confronti decisamente improbabili perché applicati a realtà evidentemente non affini e omogenee.
L'ultima puntata della controversia è firmata da Corradino Mineo, direttore di Rainews, che sostiene nell'ultimo mese di aver realizzato in media oltre il doppio degli spettatori del concorrente satellitare di Sky. E sfodera i dati di ascolto della conferenza stampa di Mario Monti per giustificare la sua tesi. «Domenica scorsa la nostra testata ha proposto la diretta del Consiglio dei ministri a 511 mila spettatori, sicuramente pochi di fronte ai 2,9 milioni della diretta su La7, condotta da Enrico Mentana, ma ben più numerosi dei 338 mila spettatori di SkyTg24».
In realtà il confronto azzardato da Mineo appare decisamente acrobatico. E' assolutamente evidente, infatti, che Rai News ha un bacino di pubblico potenziale enormemente più ampio rispetto a Sky, essendo trasmesso in chiaro sul digitale terrestre (e via satellite) al contrario del concorrente, disponibile solo sulla piattaforma Sky per i cinque milioni di abbonati. Così basta prendere i dati diffusi dalla tv satellitare per avere una visione d' insieme e verificare che il Tg diretto da Sarah Varetto, in occasione dell'evento segnalato da Mineo, ha fatto registrare il 5,45% di share sugli abbonati (il bacino di utenza da prendere in considerazione), contro l'1,75% di Rainews sulla popolazione generale e soltanto lo 0,7% sugli abbonati Sky. Numeri che si commentano da soli e fanno capire quanto sia improbabile la sfida lanciata a Sky Tg 24 sul terreno dei numeri e non su quello della qualità del servizio. Piuttosto, dopo un ragionevole periodo di rodaggio, sarà interessante il duello d'ascolti tra la all-news Rai e quella di Mediaset. Un confronto, quello sì, tra realtà assimilabili.