Asia: J. T. Leroy mi disse la verità

«Laura Albert me lo diceva “JT Leroy sono io”, ma non le ho creduto». Così racconta la sua versione della vicenda della truffa letteraria del secolo (quella del ventenne autore inesistente del best seller Ingannevole è il cuore più di ogni cosa, scritto appunto dalla Albert) Asia Argento, sul numero in edicola da oggi di Grazia, il settimanale della mondadori completamente rinnovato. Asia, che ha tratto un film dal libro, spiega di non essersi infuriata quando si è saputa la verità: anzi per lei Laura è un «genio assoluto».