Asilo incendiato Presto la nuova sede

Da un giorno all’altro erano stati costretti ad abbandonare il loro asilo. Costretti a spostarsi in aule nuove, spesso con compagni di giochi diversi da quelli a cui si erano abituati. Colpa di qualche vandalo, che nella notte aveva completamente incendiato la loro scuola materna, i libri, tutti i loro giochi. Ma i bimbi di via Brivio presto avranno la loro piccola «rivincita»: la scuola materna non solo verrà ricostruita, ma diventerà ancora più bella di prima. Ieri mattina la giunta comunale di Milano ha approvato infatti il progetto definitivo per la ricostruzione dell’asilo andato distrutto a marzo dell’anno scorso per un incendio di origine dolosa. Il via ai lavori, che costeranno circa due milioni e 600mila euro, è previsto per la prossima estate. «È un segnale importante - ha
spiegato soddisfatto il vicesindaco Riccardo De Corato - rispetto a coloro che prima di bruciare auto alla parrocchia della Comasina, incendiavano scuole. L’edificio di via Brivio è stato distrutto da vandali, ed era necessaria da parte della giunta una risposta pronta, che abbiamo dato». Anche l’assessore all’Educazione Bruno Simini, che la mattina in cui furono scoperti i danni fece un sopralluogo all’asilo, assicura che il Comune restituirà «a tempo di record» la scuola materna distrutta dalle fiamme la primavera di un anno fa. «Da un male - afferma - occorre sempre farne uscire un bene, e noi ci siamo riusciti: l'anno prossimo i bambini milanesi riavranno
la loro scuola completamente
ricostruita».